Effetti e effetti collaterali di stimolanti

Panoramica

Gli stimolanti vengono comunemente utilizzati su base giornaliera per aumentare l’energia, la motivazione e la vigilanza mentale. In generale, i stimolanti lavorano per aumentare alcuni segnali chimici nel tuo cervello che aumentano l’attività del sistema nervoso centrale. Gli stimolanti si trovano nei farmaci prescritti, nei prodotti comuni come il caffè e le sigarette, e come droghe di strada illegale. Se uno stimolante è prescritto o meno, dovresti essere consapevole dei suoi possibili effetti e effetti collaterali.

Caffeina

Uno studio del Johns Hopkins del 2004 ha indicato che la caffeina sotto forma di caffè, tè, bibite, bevande di cioccolato e di energia viene consumata da più del 90% degli americani. La caffeina ha l’effetto di ridurre la sonnolenza e aumentare la vigilanza stimolando il cervello, secondo Drugs.com. Inoltre, lo studio Johns Hopkins ha suggerito che si può verificare un grave ritiro con una sospensione improvvisa dell’uso della caffeina. Un grave mal di testa è stato osservato 12 – 24 ore dopo la sospensione dell’uso della caffeina nel 50 per cento dei partecipanti allo studio. Tuttavia, quando consumati con moderazione, gli effetti collaterali della caffeina non sono problematici.

Nicotina

La nicotina è uno stimolante trovato in sigarette, sigari e altri prodotti del tabacco. Secondo un articolo del 2008 su “Clinical Pharmacology and Therapeutics”, la nicotina causa euforia e rilassamento aumentando i neurotrasmettitori nella parte del cervello che risponde alla ricompensa e provoca dipendenza. Mentre la nicotina può aumentare la sensibilità e l’eccitazione, ci sono effetti significativi associati Con il fumo. Secondo il Centro per il Controllo delle Malattie Usa (CDC), il fumo provoca il 90 per cento delle morti per tumore polmonare negli uomini e aumenta in modo significativo il rischio di morte per malattie polmonari croniche ostruttive in tutti i fumatori. La nicotina può anche causare episodi di convulsioni, dolori al petto o battiti cardiaci irregolari, secondo Drugs.com.

anfetamine

Le amfetamine sono prescritte dai medici per disturbi attentati del deficit, narcolessia, obesità e altri problemi medici. Alcuni effetti di anfetamine includono euforia, vigilanza, aumento della concentrazione e sensibilità aumentati del potere, secondo la Psicologia Oggi (vedi risorsi qui di seguito): costipazione, diarrea, difficoltà a dormire, vertigini, bocca secca, mal di testa, nausea, dolore allo stomaco, nervosismo, E la perdita di appetito sono effetti collaterali comuni, secondo Drugs.com. Se si verificano questi effetti indesiderati, rivolgersi al proprio medico in merito a come alleviare tali effetti collaterali.