Come allungare i muscoli del pavimento pelvico

I muscoli del pavimento pelvico forniscono il supporto per i vostri organi viscerali, che includono la vescica urinaria e gli intestini inferiori, secondo Anthony Carey, proprietario e co-fondatore della pratica di fisica-fisica di San Diego Primo Funzione. Essi controllano anche la tua continenza e, nelle donne, assistono alla nascita. I muscoli del pavimento pelvico si trovano sotto il bacino, lavorando con altri muscoli dell’anca per mantenere il bacino di muoversi eccessivamente durante il movimento, come calci o correre. Stretching questi muscoli allevia la rigidità e migliora la mobilità dell’anca, che può aiutare a prevenire il dolore alla schiena e all’anca.

Rana Supina

Sdraiati sulla schiena e collocate le suole dei piedi insieme. Mettere un telo da bagno piegato sotto la tua testa. Portate i tacchi più vicini al tuo inguine possibile. Mettere le braccia ai lati con le palme rivolte verso l’alto.

Stretch dell’anca del rotatore

Rilassatevi le ginocchia mentre senti il ​​tratto nelle cosce interne e nel tuo inguine. Respiro profondamente da otto a 10 volte.

Stretch Split

Portate le ginocchia insieme, e raddrizzate le gambe con le ginocchia ei piedi insieme. Ripetere l’esercizio ancora una volta.

Sdraiati sulla schiena e posiziona i piedi su un muro. Mettete le ginocchia e le gambe intorno alla distanza dell’anca e le braccia ai tuoi fianchi. Piegate le ginocchia e le anche circa 90 gradi.

Attraversare la caviglia destra sopra il ginocchio sinistro. Mantenere il bacino ancora mentre si attraversa. Premete il ginocchio destro verso il muro usando i muscoli dell’anca, non la tua mano.

Tenere il tratto nelle anche per otto a 10 respiri profondi. Ritornare alla posizione iniziale e ripetere l’allungamento sull’anca opposta.

Sedetevi sul pavimento con le gambe dritte davanti a te, e posizionate la testa e la schiena contro il muro. Diffondere le gambe ai lati fino a quando non si sente un tratto nel tuo inguine e le cosce interne.

Flex i piedi e le dita dei piedi verso il tuo corpo. Mettere le mani sul pavimento davanti a te mantenendo la schiena e la testa contro il muro.

Camminate lentamente le mani in avanti e piegate in avanti ai fianchi. Mantenere la spina dorsale, non arrotolarla. Tenere il tratto per 4-5 respiri profondi e lentamente tornare alla posizione iniziale. Ripetere l’esercizio tre o quattro volte.