Come funzionano le patch di piede detox?

Avete sentito le rivendicazioni fatte da i marketers di patch del detox. Essi tracciano “tossine” dal corpo. Aumentano la salute del sistema immunitario. Basta aderire le patch ai tuoi piedi ogni notte, e miracolosamente fanno la loro magia mentre dormi. Tuttavia, spiegare come funzionano le patch di piede del detox è un argomento “appiccicoso”. Le relazioni dei media e le decisioni della Commissione federale sul commercio puntano fermamente alla prova che potrebbero influenzare il vostro portafoglio e la pace della mente – ma non la tua salute.

Anatomia di una zona del piede del Detox

I punti del piede del Detox, detti anche i piedini del piede del detox, sono simili a grandi bande bianche con strisce adesive che permettono loro di rimanere sulla suola del piede. Secondo il dermatologo Mayo Clinic Lawrence E. Gibson, M.D., i patch contengono sostanzialmente una varietà di ingredienti, tipicamente aceto di legno, piante, erbe e turmalin, un minerale. Difatti, questi ingredienti “tutti naturali” tirano le tossine, anche i metalli pesanti e veleni, come il piombo e l’arsenico.

Lavorano?

Al mattino, ti rimuoverai un piede del detox per essere salutato con un fango spaventosamente scuro sulla superficie del panno – suppone che sia dimostrato che le tossine sono state scaricate dal sistema. Devicewatch.org, un sito sostenuto dal Consiglio Nazionale contro la frode sulla salute, considera i trucchetti del piede del detox per le truffe dei consumatori, citando il marchio più popolare, Kinoki, che è stato spazzato via dagli scaffali dopo che la FTC ha presentato la domanda contro il marketing per aver fatto false rivendicazioni. Stephen M. Barrett, M.D., afferma: “Tutti questi prodotti dovrebbero essere considerati falsi e i meccanismi proposti dovrebbero essere considerati assurdi.

Quello che dice la scienza

Le zone del piede del Detox non sono approvate dall’Amministrazione degli Stati Uniti per i prodotti alimentari e farmacologici e pertanto non possono fare dichiarazioni per curare o curare la tua condizione medica. Barrett sottolinea che i marketers di patch di piede detox non hanno studi clinici per dimostrare che i loro prodotti funzionano. Questo lo lascia salire sui media per esporre i pastiglie alimentari detox: un segmento di aprile 2008 del 20/20 di ABC ha esaminato due marchi del piede del detox, Kinoki e Avon. Le patch del piede sono diventate veramente buio dopo l’uso, ma l’abbassamento dell’acqua sul tappetino ha avuto lo stesso effetto. Inoltre, un’analisi di laboratorio delle patch di piede utilizzate dai volontari ha rivelato che nei tamponi utilizzati non venivano secchi metalli pesanti, veleni o solventi. Il solo beneficio di patch di piede del detox sembra essere l’effetto placebo sperimentato dai consumatori che credono di lavorare.

Come “Detox”

Sense About Science, una fiducia caritatevole con sede nel Regno Unito, lo rende una missione per informare i consumatori di affermazioni fraudolente sulla salute. I prodotti Detox sono grandi produttori di monete – anche se la parola “detox” non ha applicazione pratica al di fuori di un ambiente clinico. Nel tentativo di creare un “dossier di detox”, Sense About Science ha scoperto che i marketers di patch per i piedi del detox erano “incapaci di fornire prove attendibili o spiegazioni costanti di ciò che dovrebbe essere il processo di detox”. Il tuo corpo è purificato continuamente senza bisogno di patch per piede o di qualsiasi altro prodotto detoxico. Come spiega Sense About Science, i vostri intestini impediscono che i batteri nocivi e altre tossine entrino nel tuo corpo e coloro che trovano un modo per essere trattati dal fegato e dai reni e usciti dal corpo attraverso l’urina.

Altre truffe da evitare

Un cugino vicino ai piedini del piede detoxico sono piedini di detox (piedini ionici), che prevedono anche di rimuovere le “tossine” dal corpo attraverso le suole dei piedi. Tuttavia, la parola “detox” allegata a qualsiasi prodotto di consumo dovrebbe inviare una bandiera rossa. Sense About Science punta a “detox” supplementi, calzini, involucri, estratti di erbe e infusi e diete speciali, che promuovono un prodotto, un servizio o un rito specifico. Tutti questi sono uno spreco di tempo e denaro, e secondo Sense About Science, “seminano confusione su come funzionano i nostri corpi, nutrizione e chimica.